Archivio per la categoria ‘Prix Goncourt’

L’art français de la guerre, Alexis Jenni

4 novembre 2011

 

 

 

 

L’art français de la guerre è il romanzo con cui l’esordiente Alexis Jenni ha vinto il Prix Goncourt 2011.

Nell’anno in cui festeggia il centenario, l’editore Gallimard si aggiudica il più prestigioso dei premi francesi grazie allo stupefacente romanzo di un esordiente. Questa opera ambiziosa di 650 pagine rievoca la storia militare francese, dalla seconda guerra mondiale alla prima guerra del golfo. L’autore – professore di biologia di 48 anni che vive a Lione – ha impiegato cinque anni per scrivere questo vasto affresco che, con stile classico e andamento maestoso, si concentra soprattutto sulle guerre d’Indocina e d’Algeria, afrontando di petto i problemi della decolonizzazione. Costruito come un romanzo d’avventura che prova a trattare il problema della trasmissione della memoria lontano da ogni spirito celebrativo, quello che il Nouvel Observateur ha definito “un esordio magistrale” è arrivato in libreria a metà agosto, ricevendo l’accoglienza entusistica dei critice e dei lettori. Ha già venduto 60.000 copie ed è intraduzione in diversi paesi. In Italia lo pubblicherà Mondadori nel 2012.

 

 

 

Il testo è l’articolo di Fabio Gambaro pubblicato da Repubblica il 3-11-11, a pag.55

Il video in apertura è una scena (“Opium scene”) dal film Apocalypse Now (Redux): il capitano Benjamin L. Willard, risalendo il fiume alla ricerca del colonnello Walter E. Kurtz, arriva in un possedimento coloniale francese.

 

 

 

 

Il libro

 

 

 

 

L’autore

 

 

 

 

Il video dell’intervista

 

 

 

 

 

La libreria

 

 

 

 

 

 

AC