Antonio Pennacchi è il vincitore della LXIV edizione del Premio Strega

Il 2 luglio 2010, al Ninfeo di Villa Giulia a Roma, è stato proclamato il 64° Premio Strega. Il Presidente di seggio Tiziano Scarpa, vincitore del Premio Strega 2009, e Tullio De Mauro, direttore della Fondazione Bellonci, hanno proclamato vincitore Canale Mussolini (Mondadori) di Antonio Pennacchi

—-

La cinquina dei finalisti:

Acciaio (Rizzoli) di Silvia Avallone
Hanno tutti ragione (Feltrinelli) Paolo Sorrentino
Canale Mussolini
(Mondadori) di Antonio Pennacchi
Sono comuni le cose degli amici (Ponte alle Grazie) di Matteo Nucci
Accanto alla tigre (Fandango) di Lorenzo Pavolini

Fonte: http://www.fondazionebellonci.it/premio_strega_edizione


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: