Archive for 15 novembre 2010

“Minotauro”, Péter Nádas

15 novembre 2010

È uscito l’ultimo libro di Péter Nádas,  Minotauro.

Appena un anno fa, con La Bibbia (BUR) e Fine di un romanzo familiare (Baldini Castoldi Dalai), i lettori italiani scoprivano uno dei più importanti scrittori ungheresi viventi. Oggi la pubblicazione della silloge di racconti Minotauro (traduzione di Andrea Rényi), conferma statura e prestigio di quella voce.

La casa editrice Zandonai merita la massima considerazione. Un anno fa ha ricevuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali la menzione speciale del Premio nazionale per la Traduzione edizione 2009 come editore italiano che contribuisce alla diffusione della cultura straniera nel nostro Paese.

Minotauro. Suscitano una sottile inquietudine questi labirintici racconti di Péter Nádas, perché scavano nel profondo delle nostre paure. Soprattutto quella che dovremmo avere di noi stessi, incapaci come siamo di conoscere e rispettare i nostri limiti, e sempre in procinto di cader vittime di un elemento mostruoso che può culminare in follia distruttiva. Nádas esplora con rara penetrazione psicologica quel fragile spazio interiore nel quale conformismo e repressione sociale possono facilmente incidere solchi di violenza e abuso. Lo sperimentano soprattutto i suoi giovani protagonisti, costretti a confrontarsi con l’enigmaticità delle azioni degli adulti, e con una delle tentazioni più radicate nell’animo umano: esercitare voracemente il potere assecondando il minotauro che è in noi.

AC

Fonte: Il Manifesto, Alias, sabato 13 novembre 2010, pag. 18, articolo di Stefano Gallerani;

http://www.zandonaieditore.it/

 

www.libon.it

“Bravo, burro!”

15 novembre 2010

“Bravo, burro!”, il libro di John Fante e Rudolf Borchert, sarà in libreria da domani (16 novembre 2010) per Einaudi, Stile Libero. Traduzione di Francesco Durante e illustrazioni di Marilyn Hirsch.

Ecco finalmente, in prima edizione italiana, «il libro meno conosciuto di John Fante». È la storia, allegra e toccante, di un bambino e del suo asinello coraggioso. E di una formidabile alleanza che permetterà di ricondurre al suo recinto un meraviglioso toro da combattimento e redimere un padre alla deriva. Ambientata in un Messico da favola, bonario e festevole, trafelato e pittoresco e, in fondo, anche un po’ «italiano», in origine avrebbe dovuto servire da base per un episodio di It’s All True, il grande progetto cinematografico interrotto di Orson Welles, e fu scritta da Fante in collaborazione con lo sceneggiatore Rudolph Borchert e arricchita dalle bellissime illustrazioni di Marilyn Hirsh. Un Fante «diverso», in apparenza. In realtà, un testo che piú fantiano sarebbe difficile immaginare: centrato, come nella saga di Bandini, sul difficile rapporto tra padre e figlio, e di pieno umorismo, di commovente umanità.

 

AC

 

Fonte: Il corriere della sera, Cultura, Lunedì 15 Novembre 2010

 

www.libon.it

“Life”, l’autobiografia di Keith Richards

15 novembre 2010

Nelle librerie l’autobiografia del grande chitarrista dei Rolling Stones.

Tra  riff  rythm and blues, eroina e tour entrati nella storia del rock n’ roll, The Life: Keith Richards.

Il libro è stato pubblicato dalla casa editrice Little, Brown and Company il 26 Ottobre.

 

AC

 

Fonte: http://www.nytimes.com/

 

www.libon.it

 

Offerta speciale: -20% II Melangolo e Bruno Mondadori – Spedizione gratuita!

15 novembre 2010

Fino al 10 dicembre su libon.it il 20% di sconto sui libri della casa editrice il Melangolo e su una selezione di titoli dell’editore Bruno Mondadori, sempre con spedizione gratuita per qualunque importo!