I migliori scrittori inglesi secondo il Wall Street Journal I

Chi sono i migliori scrittori inglesi?

La risposta di Libon:   i grandi sono senza dubbio Martin Amis, Ian McEwan e Zadie Smith. Consulta la bibliografia completa:   Martin AmisIan McEwanZadie Smith.

Ma attenzione anche a Jonathan Coe con The rotters’ club; Patrick McGrath con Asylum; Geoff Nicholson autore di Bleeding London; Sarah Waters con Fingersmith; Hanif Kureishi con The Buddha of Suburbia.

E come non citare David Lodge, con la sua trilogia: Small World; Nice Work; Changing Places o J. G. Farrell con The Empire Trilogy: The TroublesThe siege of Krishnapur: a novelSingapore grip o William Boyd con The New Confessions e Restless oppure Rose Tremain con Restoration e Sacred Country o ancora Barry Unsworth con Land of Marvels e Sacred Hunger.

Libon ospita i più prestigiosi e inconsueti libri della letteratura  inglese: 11 milioni di libri in lingua inglese a prezzo di copertina senza spese di spedizione.

AC

Fonte: wsj.com


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: