“Solar”, Ian McEwan

È finalmente nelle libreire Solar, l’ultima opera di Ian McEwan.

È un romanzo satirico sul cambiamento climatico del pianeta.

È il nuovo lavoro di uno dei più grandi scrittori viventi.

Oggetto del racconto sono le ambizioni e le illusioni di un uomo. Michael Beard. Costui è di brutto aspetto, calvo, obeso, intelligente e pragmatico ma di poca sostanza; tuttavia ha alle spalle un premio Nobel per la Fisica.  La sua fama è di indiscusso prestigio: il suo nome è affiancato a quello delle più rinomate istituzioni scentifiche del paese. Di pari passo con la sua carriera di fisico, procede la sua frenetica vita privata; costellata da cinque matrimoni e da una lunga serie di tradimenti e relazioni extra-coniugali. Quando, di malavoglia, accetta un incarico del governo per fronteggiare la grave situazione climatica planetaria (il riscaldamento globale), il rapporto con la quinta moglie (ormai circondata da amanti) è allo sfascio.  Lei gli rivela di essere incinta. Questo incrina l’immagine di Beard presso il grande pubblico. Sarà solo portando a compimento il suo lavoro, o meglio la sua missione, – salvare il pianeta da un immane disastro ambientale-  che Michael Beard potrà risollevare la sua carriera e il suo nome.

AC

Fonte: Ianmcewan.com

Libon.it


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: