Archive for 16 dicembre 2010

Il secolo del rumore, Stefano Pivato

16 dicembre 2010

Il secolo del rumore, originale saggio di Stefano Pivato, mette in luce il passaggio da una società del silenzio a una società del rumore, che avviene tra Ottocento e Novecento.

Se potessimo riproiettarci nel mondo di un paio di secoli fa, la prima cosa che ci colpirebbe sarebbe il silenzio totale.

La rivoluzione industriale e tecnologica ci ha abituati al rumore. La nostra vita, il nostro stare-nel-mondo è ormai interamente assuefatto a una dimensione rumorosa, farcita di decibel.  Quasi lo sentiamo necessario e saturiamo con musiche “di sottofondo” spazi privati e pubblici per sfuggire al disagio del silenzio.

Ricorrendo a una sorprendente messe di testimonianze, Pivato racconta come il rumore segni il Novecento, non solo con i frastuoni della modernità industriale, ma anche con il fragore della guerra (celebrato dai futuristi) e della moderna politica di massa.

Stefano Pivato è professore di Storia Contemporanea, attualmente Rettore dell’Università di Urbino. Con Il Mulino ha pubblicato Il nome e la storia (1999), La storia leggera (2003), Il Touring club italiano (2006). Da ultimo ha curato con L. Veri e N. Cangi, In bicicletta. Memorie sull’Italia a due ruote (2009).

Stefano Pivato, Il secolo del rumore, Il Mulino, Bologna, 2011

AC                                                   LibOn.it

Cavour e Bismarck, Gian Enrico Rusconi

16 dicembre 2010


Cavour e Bismarck compie un’analisi degli avvenimenti italiani del 1859-61 e di quelli tedeschi del 1866, mostrando attraverso l’esame dei processi di decisione politica e dell’azione diplomatica guidati rispettivamente da Cavour e Bismarck lo stile a un tempo parallelo e differente adottato dai due leader nel perseguire l’unificazione del proprio paese.Il volume si chiude con una valutazione del loro stile di governo, posto sotto segno di quel “cesarismo” tuttora presente nella politica contemporanea.

Il volume uscirà per Il Mulino nel prosimo Febbraio 2011. LibOn, la libreria universitaria internazionale di Genova, presenta la sua pubblicazione.

Gian Enrico Rusconi è professore emerito dell’Università di Torino, Gastprofessor nella Freie Universität di Berlino ed editorialista della Stampa.

Con Il Mulino ha pubblicato (volumi presentati qui da LibOn): La teoria critica della società (1968), Scambio, minaccia, decisione (1984), Rischio 1914 (1987), Se cessiamo di essere una nazione (1993), Resistenza e postfascismo (1995), Patria e repubblica (1997), L’azzardo del 1915 (2005).

 

Gian Enrico Rusconi, Cavour e Bismarck, Il Mulino, Bologna, 2011

 

 

AC                                                              LibOn.it


Sunset Park, Paul Auster

16 dicembre 2010

Sunset Park (edizione inglese edita da Henry Ho lt)è la storia di Miles Heller: 28 anni, vive in Florida, una vita ricca abbastanza per la sua persona. L’amore di un’adorabile ragazza di origini cubane, la passione trasmessagli dal padre per il baseball e le sue storie fatte di destino e casualità, e i libri «che sono una droga da cui non vuol essere curato».

Eccolo su LibOn, la libreria internazionale di Genova

Il suo lavoro non è un granché, ma lui sembra farlo come se in quell’attività intuisse un misterioso legame con la sua vita fino a quel momento: deve entrare nelle case abbandonate per consentire alla banche di rimetterle in vendita; e fotografare gli oggetti che gli inquilini vi hanno lasciato. Una piccola archeologia di esistenze passate, ricordi di una vita precedente. Come quella da cui negli ultimi sette anni Miles è fuggito, e avrebbe continuato a fuggire se il destino (o il caso) non si fosse messo di mezzo.

Paul Auster website

Tutta la bibliografia di e su Paul Auster in tutte le lingue

 

Paul Auster, Sunset Park, Einaudi, Torino, 2010

 

Paul Auster, Sunset Park, Henry Holt, New York, 2010      EDIZIONE INGLESE

 

AC                                                     LibOn.it


Tutto sulla Finlandia, Erlend Loe

16 dicembre 2010

Tutto sulla Finlandia è un tuffo in un ipotetico gelido lago finlandese alla ricerca del big fish, della grande idea.

“Devo abbandonare la superficie e addentrarmi nel profondo. Fino ai pesci più nascosti, quelli che solo gli esperti sanno come si chiamano e come vivono” (p. 59). L’immagine dell’acqua impregna davvero il libro di Loe, in quanto il suo personaggio fa sogni “bagnati” e parlando di Finlandia è inevitabile citare i suoi 187/188 laghi, cioè a dire 27,3 finlandesi per lago, anche se “l’importante a questo punto è evitare del tutto di menzionare il film Waterworld” (p. 66).

È un romanzo che si presenta come una brochure. O meglio, come la storia di una brochure che nasce sotto una cattiva stella e finisce ancora peggio. È la storia di un classico protagonista loeiano – confuso, logorroico, ossessivo e a tratti apodittico. La scrittura di Loe corrisponde alla sua visione del mondo: manichea e dislessica; lo vediamo approfondire solo alcuni aspetti della realtà, e rivolgersi al lettore in prima persona con una captatio benevolentiae accidiosa e seducente.

Non è un libro per tutti, Tutto sulla Finlandia. Chi ha amato alla follia Doppler e Volvo e ha trovato un po’ stucchevole il bestseller Naif.Super, troverà l’autore in discreta forma, magari un po’ estenuante ma prodigo di chicche. Da un videogioco di motocross descritto come se fosse un pezzo di mobilio della Recherche proustiana all’abitudine di chiamare la propria sorella La Sorella, dal sarcasmo impagabile delle citazioni in inglese al modo in cui il narratore liquida ogni singolo popolo di questo mondo: “quei pazzi di” – completare con italiani, tedeschi, russi e, sì, finlandesi. Come Baltica 9. Guida ai misteri d’oriente (2009) di Nori, anche Tutto sulla Finlandia è un simpatico bluff, o meglio, quel che resta di una brochure turistica affogata in un lago di pensieri, parole, opere e omissioni, che a seconda del lettore può repellere o  appagare.

Erlend Loe, Tutto sulla Finlandia, Iperborea, Milano, 2008. Traduzione di Giovanna Paterniti.

 

AC                                                          LibOn.it

 

Fonte: Lankelot.eu