Pirateria, Adrian Johns

Pirateria, Storia della proprietà intellettuale da Gutemberg a Google, è l’unica vera storia della pirateria intellettuale.

Il libro che per primo racconta quando è iniziato, come è cambiato nel tempo e con quali effetti sociali lo scippo dei vari prodotti dell’ingegno dell’uomo.

 

 

È venuta prima la pirateria o la tutela giudiziaria contro di essa? Storicamente il fenomeno è sfuggente e tutt’altro che univoco: ha svolto in alcuni periodi un ruolo frenante, mentre in certi altri è stato fattore propulsivo, in particolare durante la stagione illuministica: impensabile senza la profluvie di edizioni non autorizzate. Inoltre ha sollevato e delineato idee fondamentali come la paternità intellettuale, la creatività e la trasmissione.Per questo ritenerlo un semplice effetto collaterale delle dottrine sulla proprietà intellettuale sarebbe non riduttivo bensì fuorviante.

Adrian Johns insegna Storia Moderna all’Università di Chicago; si è occupato principalmente di Storia delle Scienze e Storia del libr, su cui ha scritto una ventina di opere. Il suo saggio The Nature of the Book. Print and Knowledge in the Making (1998) ha vinto il premio Leo Gershoy Award dell’American Historical Association.

 

LibOn, la libreria universitaria internazionale di Genova, propone l’intera bibliografia in lingua originale di Adrian Johns

Adrian Johns, Pirateria, Storia della proprietà intellettuale da Gutemberg a Google, Bollati Boringhieri, Torino, 2010

Edizione inglese, con anteprima disponibile: Piracy, The Intellectual Property Wars from Gutemberg to Gates, The University of Chicago Press, Chicago, 2010

 

 

AC                                      LibOn.it

About these ads

Una Risposta to “Pirateria, Adrian Johns”

  1. L’editoria non può più rinunciare ad innovare Says:

    [...] e innovazione, due importanti saggi made in Usa. Il primo lo propone Bollati Boringhieri ed è Pirateria di Adrian Johns, imponente e appassionante ricostruzione delle traversie attraverso cui è passato [...]

I commenti sono chiusi.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: