La via dell’austerità, Enrico Berlinguer

La via dell’austerità è l’opera che raccoglie i due importanti discorsi di Enrico Berlinguer del 1977.

La proposta dell’austerità come chiave culturale e politica per costruire un nuovo modello di sviluppo fondato sulla sobrietà, il superamento delle diseguaglianze e un diverso equilibrio tra Nord e Sud del mondo. Contro il consumismo e un modello produttivo iniquo, l’attualità di una rivendicazione (allora inascoltata) di un diverso rapporto tra economia e qualità della vita, l’originalità e la lungimiranza di una proposta oggi di grande attualità.

Enrico Berlinguer è stato segretario generale del Pci dal 1972 al 1984 e uno dei protagonisti dell’“eurocomunismo” e del progressivo distacco del Pci dal “socialismo reale”. Insieme alla questione morale e alla diversità comunista, la proposta dell’austerità rappresenta uno degli aspetti più conosciuti e originali del suo pensiero politico.

 

Il libro

Enrico Berlinguer, La via dell’austerita. Per un nuovo modello di sviluppo, Edizioni dell’Asino, Roma, 2011

 

La casa editrice

 

Edizioni dell’Asino

 

 

AC                                                        LibOn.it


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: