Late for tea at the deer palace, Tamara Chalabi

Late for tea at the deer palace è un libro della storica (della scuola di Harvard) Tamara Chalabi.

Spiega che una delle ragioni per cui ha scritto il libro è la rabbia verso gli americani, per la loro ignoranza verso il paese e la cultura cosmopolita dell’Iraq (tuttavia deformata dalla lunga dittatura di Saddam Hussein).

È un’opera di letteratura dell’esilio, piacevole, ben scritta e ricca di dettagli umani e personali (inerenti alla sua famiglia).

Infatti Tamara è la figlia di Ahmad Chalabi: politico iracheno in esilio di grande peso nella politica mediorientale, ponte tra i servizi segreti americani e iraniani, causa egli stesso e  massimo sostenitore dell’intervento armato degli Usa in Iraq con il governo Bush.

Per fortuna Late for tea at the deer palace non è un libro troppo personale; non è nemmeno una biografia. È invece una ricostruzione storica degli ultimi grandi avvenimenti storici accaduti in Iraq sotto la lente della ricostruzione storica. Non può esservi ricostruzione storica che non comprenda la famiglia Chalabi: fondamentale tessitrice delle trame che permisero il passaggio dall’impero ottomano, alla monarchia, alla rivoluzione.


New York Timesarticle of Sunday Book Rewiew

 

 

Il libro

Tamara Chalabi, Late for tea at the deer palace, Harper Collins Publishers, London, 2010

 

L’autrice

Tamara Chalabi

 

 

AC                                                        LibOn.it

 

Fonte: Newyorktimes.com



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: