L’Italia s’è desta: 1945-1953, MAR

 

L’Italia s’è desta: 1945-1953 è la mostra che il MAR (Museo d’arte della città di Ravenna) dedica alla grande pittura italiana del secondo dopoguerra. Dal 1945 al 1953, appunto. Otto anni che ne hanno segnato il corso e la storia.

 


La mostra, curata da Carlo Spadoni, sarà aperta al pubblica dal 13 febbraio al 26 giugno 2011.


 

 

 

 

 

 

Il progetto ricostruisce tutte le fasi delle vicende artistiche dalla fine del conflitto mondiale all’esposizione italiana di Picasso del 1953, prima a Roma poi a Milano, che costituì uno spartiacque.

 

 

Da De Chirico a Guttuso, da Fontana (fondazione Lucio Fontana) a Burri (fondazione Burri), da Morandi (museo Morandi) a Manzù (sito Giacomo Manzù), Munari (Munart) e Vedova (fondazione Vedova).

 

 

Le immagini pubblicate sono relative a opere di: Alberto Burri (Grande Rosso P18, 1964, Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna), Giorgio Morandi (Natura morta, 1960), Lucio Fontana (Concetto Spaziale. Attese, (61 T 59),1961, Idropittura su tela, 60 x 50 cm, Collezione privata), Renato Guttuso (Vucciria, 1974)

 

 

 

 

AC                                            LibOn.it


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: