Archive for 28 febbraio 2011

Dieci pensieri sulla politica, Roberto Esposito

28 febbraio 2011

Dieci pensieri sulla politica è il saggio che contiene le riflessioni di Roberto Esposito, pubblicato dal Mulino.

Politica, democrazia, responsabilità, mito, opera, parola, male, occidente, comunità e violenza: sono parole chiave della tradizione filosofica e politica occidentale sulle quali Roberto Esposito sviluppa qui le proprie riflessioni.

 


Ciascuno di questi termini forti viene sottoposto a un’attenta analisi volta a mostrarne la stratificazione di senso e a illustrarne l’attuale costellazione di significati. Grazie alla contaminazione fra linguaggi assai diversi – letteratura, estetica, teologia, filosofia, antropologia – e all’interrogazione di alcuni fra i maggiori pensatori del ’900, da Heidegger a Bataille, da Weber ad Hannah Arendt, l’autore fornisce un contributo di grande finezza nel ridefinire la mappa concettuale della modernità.

 

 

Le illustrazioni sono di Anna Godeassi. LibOn le pubblica d’accordo con l’autrice

 

 

 

Il libro

Roberto Esposito, Dieci pensieri sulla politica, Il Mulino, Bologna, 2011

 

 

L’autore

 

 

 

Roberto Esposito insegna Filosofia teoretica all’Istituto Italiano di Scienze Umane.

 

 

 

Altre opere dell’autore

Categorie dell’impolitico (Il Mulino, II ed. 1999), Communitas. Origine e destino delle comunità (II ed. 2006), Immunitas. Protezione e negazione della vita (2002), Bios. Biopolitica e filosofia (2004), Terza persona. Politica della vita e filosofia dell’impersonale (2007), Pensiero vivente. Origine e attualità della filosofia italiana (2010), pubblicati da Einaudi.

 

 

La libreria

 

 

 

AC

Appello Andrea Camilleri, MicroMega

28 febbraio 2011

 

L’Appello di Andrea Camilleri su MicroMega si chiama Legittima difesa repubblicana contro l’eversione costituzionale. Modesta proposta ai parlamentari delle opposizioni.

Ecco l’articolo di MicroMega su LibOn.

Il governo Berlusconi, e la sua maggioranza parlamentare obbediente “perinde ac cadaver”, è entrato in un crescendo di eversione che mira apertamente a distruggere i fondamenti della Costituzione repubblicana e perfino un principio onorato da tre secoli: la divisione dei poteri.
Di fronte a questo conclamato progetto di dispotismo proprietario chiediamo alle opposizione (all’Idv che si riunisce domani, al Pd che dell’opposizione è il partito maggiore, ma anche all’Udc e a Fli, che ormai riconoscono l’emergenza democratica che il permanere di Berlusconi al governo configura) di reagire secondo una irrinunciabile e improcrastinabile legittima difesa repubblicana, proclamando solennemente e subito il blocco sistematico e permanente del Parlamento su qualsiasi provvedimento e con tutti i mezzi che la legge e i regolamenti mettono a disposizione, fino alle dimissioni di Berlusconi e conseguenti elezioni anticipate. Se non ora, quando?


Andrea Camilleri
Roberta De Monticelli
Paolo Flores d’Arcais
Dario Fo
Margherita Hack
Franca Rame

Il blog di Franca Rame su Il Fatto Quotidiano


Barbara Spinelli
Antonio Tabucchi

Marco TravaglioMarco Travaglio

Le prime adesioni dei parlamentari:

Furio Colombo
Luigi De Magistris

Pancho Pardi

Giuseppe Giulietti

 

 

La libreria

 

 

 

AC

Ebook Lab Italia, Rimini Fiera

28 febbraio 2011

 

Ebook Lab Italia è la mostra-convegno alla Fiera di Rimini per tutti i professionisti dell’editoria digitale sul mercato italiano: dai produttori hardware ai librai, dalla grande distribuzione agli editori, dagli sviluppatori di software dedicato agli autori e ai loro agenti, fino ai mestieri più tradizionali. Tutti chiamati, dalla rivoluzione digitale, a reinventare il proprio mestiere, e a cogliere nuove opportunità.

Ebook Lab Italia si terrà dal 3 al 5 marzo 2011 presso il nuovissimo e bellissimo quartiere fieristico di Rimini.

Al centro dell’evento una nutrita serie di seminari e laboratori, che consentirà a ciascuno di definire il proprio percorso di formazione e sperimentazione. Non è più infatti il tempo di ragionare sul se del mercato degli ebook e dell’editoria digitale, ma è tempo di approfondire il come, di studiare, provare, imparare, sia dal punto di vista tecnico-produttivo che da quello strategico e di mercato.

L’ambizione di Ebook Lab Italia consiste nel voler essere una sintesi di valore di entrambi gli aspetti, un ricco percorso formativo ed espositivo che aiuti tutti gli operatori del settore a comprendere che senza una profonda conoscenza delle nuove tecnologie non è possibile disegnare strategie di mercato; né è possibile indirizzare efficacemente sforzi e investimenti tecnologici senza una corretta visione di un business destinato a subire profonde, radicali trasformazioni.

 

La libreria

 

 

 

AC

 

Libri per la Biblioteca di Sarajevo

28 febbraio 2011

 

Azra Nuhefendic mi ha scritto quest’oggi chiedendomi di aiutarla a diffondere questo importante appello. Chiedo allora ai lettori di Nazione Indiana, agli scrittori e ai blogger, di far circolare a loro volta quest’appello e di aiutare i lettori di Sarajevo ad esaudire un desiderio che ben conosce chi ama quello strano mondo abitato dai libri e che in molti si ostinano a chiamare letteratura. effeffe


L’organizzazione Humanity in Action Senior Fellow Network, da Sarajevo ha lanciato l’appello Books 4 Vijecnica per rinnovare il fondo bibliotecario della biblioteca universitaria e nazionale della BiH, conosciuta come Vijecnica.
Il 25 agosto 1992 la Vijecnica fu bombardata e nel rogo sono andati persi un milione e mezzo dei libri, rari manoscritti e documenti. S’invitano tutti coloro che desiderino sostenere l’iniziativa, ad inviare non soldi ma due volumi. Un libro in qualsiasi lingua del mondo, per le seguenti materie: medicina, legge, economia, letteratura, l’arte e filosofia e un altro nella lingua materna dei donatori con contenuti specifici legati alla sua regione, alla gente di quel paese, o altri libri che si ritengano socialmente utili. I libri, bisognerà mandarli al seguente indirizzo: University of Sarajevo – Campus Zmaja od Bosne, bb. 71000 Sarajevo, Bosna i Hercegovina.

 

 

L’articolo è tratto da Nazione Indiana

 

 

 

La libreria

 

 

 

AC