Archive for 30 marzo 2011

Ternitti, Mario Desiati

30 marzo 2011

 

 

Ternitti è l’ultimo romanzo di Mario Desiati, edito da Mondadori, in corsa per il premio Strega.

Una storia di una famiglia di emigranti pugliesi in Svizzera in cerca di lavoro e di un futuro migliore nella loro terra d’origine.

Per le donne il lavoro sarà la casa, per gli uomini la fabbrica di Eternit. Nel capannone dell’azienda ci sono pugliesi, calabresi, veneti ecc… in una babele di dialetti.

La scrittura di Mario Desiati è il fraseggio dei vinti, di ubriachi, di folli, di bar. Ogni scrittore, all’interno di quella che si intuisce essere la parabola delle proprie ossessioni narrative, innesta una sua cognizione del dolore. Le inadeguatezze dei personaggi dell’autore sono sempre spavalde: i suoi uomini sono vinti da sé stessi, dalle storie nelle quali stanno impigliati, dalle loro debolezze.

Il libro

Mario Desiati, Ternitti, Mondadori, Milano, 2011

L’autore

Altri libri dell’autore

Vita precaria e amore eterno, Mondadori, 2006

Neppure quando è notte, Pequod, 2002

Il paese delle spose infelici, Mondadori, 2008

Foto di classe. U uagnon se n’asciot, Laterza, 2009

La libreria

 

 

 

 

 

 

AC

Libri sulla “guerra umanitaria”

30 marzo 2011

 

 

Guerra umanitaria, guerra giusta, guerra democratica. Peace-keeping, peace-enforcing, operazioni di polizia internazionale. Difesa attiva. Missioni di pace. No fly zone. Tutte trovate linguistiche per deviare dal campo semantico della guerra e veicolare un’informazione vaga sui mass media.

Formulazioni retoriche a parte, dal 1999 l’occidente combatte sempre la stessa guerra: quella buona, etica e morale, ideata un decennio dopo la caduta del Muro di Berlino, da Tony Blair e Bill Clinton.

 

I libri

Stephen L. Carter, The Violence of Peace, Beast Books, New York, 2011

 

 

David Rieff, A Bed for the Night, Simon & Shuster, 2003

 

 

David Rieff, Un giaciglio per la notte, Carocci, Roma, 2005

 

 

Samantha Power, A Problem from Hell, Harper Perennial, 2007

 

 

Samantha Power, Voci dall’inferno, Baldini Castoldi Dalai, Milano, 2004

 

 

Paul Berman, Terror and Liberalism, WW Norton & Co, New York, 2004

 

 

Paul Berman, Power and the Idealist, W W Norton, New York, 2007

 

 

Paul Berman, Idealisti e Potere, Baldini Castoldi Dalai, Milano, 2007

 

 

 

La libreria

 

 

 

 

AC

 

 

Merchants of culture, John B. Thompson

30 marzo 2011

Merchants of culture è un denso e importante saggio di John B. Thompson dedicato all’analisi del mercato editoriale.

Profonde modificazioni stanno intervenendo in questo settore, e avranno – anzi, hanno già – risvolti culturali pesanti e determinanti.


Tuttavia, con le analisi del mercato editoriale bisogna essere cauti: perché quasi sempre non sono analisi ma anatemi e verdetti. Spesso non si tratta di argomentazioni scientifiche. Qualcuno ogni tanto coglie segnali, è vigile e sensibile sui cambiamenti: è appena uscito per Marsilio l’ultimo libro di Alfonso Berardinelli, Non incoraggiate il romanzo.

Il saggio di John B. Thompson invece analizza i fenomeni argomentando, documenti e prove alla mano. È un lucido studio dei meccanismi che dominano questa industria. Aggiornato, pieno di dati, scritto in modo neutrale. Non che la neutralità sia un gran valore di per sé, ma in alcuni casi può aiutare a capire.


Innanzitutto, l’autore ci dice che ha cambiato faccia la vendita dei libri. Le piccole librerie, nella maggior parte dei casi, spariscono, a vantaggio della grandi catene (modello anche questo in crisi: leggi il post di LibOn a riguardo) e dei rivenditori online. Chiaramente come si vende influisce su cosa si vende. Allora sono preferiti libri ad alta rotazione e autori considerati brand sicuri. Al mercato tascabile si è sostituito l’hardcover di massa: pochi titoli in grado di vendere elevate o elevatissime quantità di copie (The Winner Takes it All). Sono i megaseller alla Dan Brown.

Tende a sparire il catalogo, insieme a quegli autori sui quali l’editore investe più a lungo termine. Sembra sparire il tempo stesso dell’editoria.

Quanto detto descrive la situazione del mercato editoriale britannico e americano.

Il libro

John B. Thompson, Merchants of culture, Polity Press, Cambridge, 2010

L’autore

La casa editrice

Polity

La libreria

AC