Il paese degli struzzi, Giovanni Sartori

 

 

Il paese degli struzzi è il saggio di Giovanni Sartori edito da Edizioni Ambiente uscito nelle librerie il 23 marzo 2011.

La politica ambientale dei nostri governi è stata, ed è a tutt’oggi, la politica dello struzzo: in caso di pericolo… testa sotto la sabbia. Sul tema del collasso ecologico del nostro pianeta e su come fronteggiarlo siamo ancora a quasi zero.

La Terra è un piccolo pianeta le cui risorse non sono infinite e sul quale siamo, quasi di colpo, diventati tanti, troppi. Continuare a ignorare questa realtà impegnandoci in una crescita senza limiti condurrebbe il genere umano verso la catastrofe.

 


In questa raccolta di articoli l’autore prende in esame i grandi temi ambientali, esprimendo analisi e argomenti che mettono a nudo l’incapacità della politica rispetto a quello che da tempo dovrebbe essere il suo compito più essenziale.

L’autore è uno dei massimi studiosi della politica del nostro tempo. È stato insignito di dieci lauree honoris causa e nel 2005 ha ricevuto il prestigioso premio Príncipe de Asturias, considerato il premio Nobel delle scienze sociali. È Albert Schweitzer Professor in the Humanities alla Columbia University e professore emerito di Scienza politica all’Università di Firenze. È membro della American Academy of Arts and Sciences e della Accademia dei Lincei. Editorialista del Corriere della Sera, è tra i più autorevoli e seguiti commentatori dell’attualità politica italiana e internazionale. I suoi libri sono tradotti in più di trenta lingue.

 


 

 

Il libro

Giovanni Sartori, Il paese degli struzzi, Edizioni Ambiente, Milano, 2011

 

 

L’autore

 

 

La casa editrice

Edizioni Ambiente

La libreria


 

 

 

 

 

AC


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: