Agosto, Tullio Gardini

Agosto è una raccolta di poesie composta da Tullio Gardini. L’editore è la casa editrice di Recco Le Mani.

La raccolta è costruita su tre distinti “momenti compositivi”: nel 1986 Experimenta, il cui titolo stesso ne esprime il carattere; dal 1986 al 2000 Illo Tempore riassunto degli anni indicati; nel 2010 Agosto, riflesso di tormentata estate.

Di seguito le tre strofe della poesia XV proposta dal sito dell’editore.

XV

Non so perché se è tramontana
che aggredisce il lembo colorato
della gonna ondeggiante
o il riflesso della luce settembrina
che inclina frammezzo l’ombre dei capelli

                    tu m’appari assediata
come faro dal gabbiano
che posa di frequente stanche ali
ma poi subito vola e si smarrisce
ebbro di luce, al vento.

                    E quando chiami
s’apparecchia una bussola
scolpita a condurti per cieli
all’orizzonte
e caparbia sorregge le sponde
tracciate dal crescente silenzio,
formate da quel poco che ogni giorno
è posato a lambire il tuo domani.

Il libro

Tullio Gardini, Agosto, Le Mani, Recco (Ge), 2011

La casa editrice

logo Le Mani

La libreria

AC


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: