Archive for the ‘J. Joyce’ Category

Finnegans Wake, James Joyce

29 gennaio 2011

Finnegans Wake (qui troverete anche l’ultimo tomo uscito: Libro secondo III-IV volume) è l’opera più ardua di James Joyce. Un’impresa insormontabile sviscerarlo e tradurlo; esempio massimo di capolavori tanto citati quanto sconosciuti.

 

Rispetto a opere monumentali quali Ulysses (qui in italiano e in inglese) o La Recherche (qui in italiano e francese), Finnegans Wake, alla stesura del quale Joyce dedicò sedici anni della sua vita, presenta l’ostacolo ulteriore e pressoché insormontabile della lingua in cui fu scritto. Lingua che pur partendo dall’inglese, arriva a impastarsi con un tal numero di neologismi e forestierismi da diventare padrona della lettura e del lettore.

 

L’opera ha tuttavia sempre trovato lettori appassionati che non si sono stancati di interrogarla. Tra questi, in Italia spicca Luigi Schenoni, venuto a mancare senza terminare l’eroica fatica di tradurla, oggi giunta a un quarto volume. La traduzione di Schenoni è fedele al testo originale: pone alle orecchie del lettore italiano gli stessi schiocchi e frusci e tonfi; alle sue orecchie le stesse tele, fitte e folte  fatte di richiami.

 

Come l’autore, Luigi Schenoni non pensa tanto al fruitore, quanto a cimentarsi con la propria ossessione. Joyce ha eretto un monumento all’impossibilità di procedere oltre nella strada del romanzo, costruendo un romanzo totale e definitivo, in cui tutto lo scibile e la stessa favella sono rielaborati come in una nuova Babele.


 

Le immagini pubblicate sono relative a dipinti di Monet (Donne con parasole, 1886, 131×88, Parigi Museo D’Orsay), Cézanne (Rupi e colli in Provenza, 1886, 65×81, Tate Gallery), Picasso (Ritratto di Dora Maar seduta, 1937, 92×65, Musée National Picasso), Matisse (Nudo blu IV, 1952, 103×74, Museo Matisse Nice) e Pollock (Number 7, 1951, National Gallery of art)

 

 

Il libro

James Joyce, Finnegans Wake, Oscar Mondadori, Milano, 2011

 

L’autore

James Joyce
Qui il sito del centro studi James Joyce

 

 

 

AC                                                              LibOn.it

James Joyce, 70 anni dalla morte

18 gennaio 2011

James Joyce morì il 13 gennaio 1941 a Zurigo.

La sua scrittura fece della pagina uno spazio tridimensionale e abissale. Come la pittura frantumò lo spazio e i volumi e la musica scavalcò la tonalità in cerca di una nuova dimensione sonora.

Bibliografia completa in lingua originale

Bibliografia completa in lingua italiana

 

 

AC                                                        LibOn.it

 

16 giugno: Bloomsday

15 giugno 2010

Il 16 giugno si celebra in tutto il mondo il Bloomsday, giornata simbolo dell’opera di James Joyce.

Sono moltissimi gli eventi legati alla ricorrenza della straordinaria giornata di Leopold Bloom raccontata da Joyce nell’Ulisse.

Ulysses” James Joyce (Oxford University Press, 2008)
Ulisse” James Joyce (Oscar Mondadori , 2008)

Libon.it

16 giugno: Bloomsday

16 giugno 2009

Il 16 giugno si celebra in tutto il mondo il Bloomsday, giornata simbolo dell’opera di James Joyce.

Sono moltissimi gli eventi legati alla ricorrenza della straordinaria giornata di Leopold Bloom raccontata da Joyce nell’Ulisse.

UlyssesJames Joyce (Oxford University Press, 2008)

Libon.it